Pubblicata la Direttiva Europea sull’impiego del piombo

Buone notizie dall’Europa: è terminata l’attesa per la decisione della commissione europea riguardante le restrizioni sull’impiego del piombo, di cui si temeva l’applicazione anche nella costruzione delle canne d’organo.

La direttiva redatta in data 26/01/2017 dalla Commissione Europea ha finalmente escluso gli organi a canne dalle restrizioni d’uso dei materiali ritenuti pericolosi.…

Read More

 

Nominati i due Consiglieri indicati dal Presidente

Con la nomina dei due Consiglieri da parte del presidente Ilic Colzani è finalmente completa la squadra che guiderà l’A.I.O. per il prossimo biennio. Entrano così a far parte del Consiglio di amministrazione Michela Ruffatti ed Enrico Vegezzi Bossi.…

Read More

 

Eletto in nuovo Consiglio di Amministrazione per il biennio 2017-18

Nel corso dell’Assemblea dei Soci tenutasi ieri presso la sezione di Organaria del Museo Civico di Crema è stato eletto il Consiglio di amministrazione che guiderà l’Associazione nel prossimo biennio. Con larga maggioranza dei voti è stato eletto Presidente Ilic Colzani.…

Read More

 

Benvenuto al nuovo Socio Michel Formentelli

 
 Il Consiglio di Amministrazione annuncia l’ingresso in Associazione della Bottega Artigiana di Michel Formentelli operante a Camerino nelle Marche. A Michel il benvenuto di tutti i Soci e l’augurio di una fattiva partecipazione alle attività associative

Read More

 

Nuova iniziativa del’A.I.O.

L’Associazione Italiana Organari ha intrapreso un progetto che prevede la pubblicazione della traduzione italiana di alcuni articoli di sicuro interesse organario, apparsi nel corso degli anni sull’ISO Journal. Tale iniziativa nasce dall’esigenza di divulgare ricerche di alto contenuto scientifico che hanno avuto spazio sulla prestigiosa rivista internazionale ma che però, nello stesso tempo, non sono fruibili a tutti.…

Read More

1 2 3 4 5

Associazione Italiana Organari

Benvenuti nel nuovo sito

Già da tempo alcune case organarie sentivano la necessità di avere scambi di opinioni e di esperienze con i loro colleghi al fine di migliorare la qualità dell'arte organaria italiana e dare un indirizzo comune al futuro dell'organo in Italia.

In occasione di alcuni incontri tra organari è stata individuata nell'Associazione lo strumento più idoneo al conseguimento di un così grande progetto.

Seguendo l'esempio di altri paesi, constatata la mancanza di una adeguata struttura rappresentativa dell'organaria italiana, è stato avviato il progetto di realizzare un'Associazione di costruttori e restauratori di organi.

Dopo un lungo lavoro preparatorio per la stesura di uno statuto si è infine giunti alla legale costituzione dell'A.I.O. che è avvenuta il giorno 8 luglio 1994 in Prato presso la sede della Confartigianato.

L'Associazione, senza fini di lucro, ha i seguenti scopi:

  • il miglioramento e la promozione dell'arte organaria in senso lato nel rispetto delle caratteristiche locali ed individuali;
  • il mantenimento di un alto livello di etica professionale da parte dei propri aderenti;
  • la tutela degli interessi comuni in tutte le questioni professionali e di mercato;
  • la rappresentanza della categoria di fronte all'Amministrazione pubblica e agli Enti.

Vai all’archivio Fotografico

La raccolta di files multimediali sulla Tradizione Organistica Italiana