II Edizione Premio Franz Zanin

Venerdì 23 settembre si è svolta la II edizione del Premio speciale “Franz Zanin”, nell’ambito del Concorso Organistico del Basso Friuli. L’Associazione Italiana Organari patrocina il premio dedicato al grande organaro scomparso qualche anno fa consegnando una targa di riconoscimento ed offrendo ai giovani vincitori un concerto. …

Read More

 

Incontro sulle dinamiche del vento

L’Associazione Italiana Organari, visto il grande successo dello scorso anno,  ha organizzato un incontro di approfondimento dedicato alle dinamiche del vento. Il relatore sarà il Maestro intonatore Reiner Janke, che tratterà generalità e funzioni del vento, sistema motore, mantice, somiere, eventuali problemi e soluzioni.…

Read More

 

Auguri di buona Pasqua

L’Associazione Italiana Organari, a nome del Presidente e del Consiglio Direttivo, augura a tutti una serena Pasqua di resurrezione.…

Read More

 

Benvenuto ad un nuovo Socio

L’A.I.O. è lieta di dare  il benvenuto ad un nuovo socio che è entrato a far parte dell’Associazione: il sig. Christian Casse di Passariano-Codroipo (UD), costruttore di organi automatici.…

Read More

 

Comunicazione del MIBAC

Inviamo questa comunicazione sperando sia utile.

comunicazione MIBAC

Read More

1 2 3 4 5

Associazione Italiana Organari

Benvenuti nel nuovo sito

Già da tempo alcune case organarie sentivano la necessità di avere scambi di opinioni e di esperienze con i loro colleghi al fine di migliorare la qualità dell'arte organaria italiana e dare un indirizzo comune al futuro dell'organo in Italia.

In occasione di alcuni incontri tra organari è stata individuata nell'Associazione lo strumento più idoneo al conseguimento di un così grande progetto.

Seguendo l'esempio di altri paesi, constatata la mancanza di una adeguata struttura rappresentativa dell'organaria italiana, è stato avviato il progetto di realizzare un'Associazione di costruttori e restauratori di organi.

Dopo un lungo lavoro preparatorio per la stesura di uno statuto si è infine giunti alla legale costituzione dell'A.I.O. che è avvenuta il giorno 8 luglio 1994 in Prato presso la sede della Confartigianato.

L'Associazione, senza fini di lucro, ha i seguenti scopi:

  • il miglioramento e la promozione dell'arte organaria in senso lato nel rispetto delle caratteristiche locali ed individuali;
  • il mantenimento di un alto livello di etica professionale da parte dei propri aderenti;
  • la tutela degli interessi comuni in tutte le questioni professionali e di mercato;
  • la rappresentanza della categoria di fronte all'Amministrazione pubblica e agli Enti.

Vai all’archivio Fotografico

La raccolta di files multimediali sulla Tradizione Organistica Italiana